Liceo STEAM Parma

News

Parma – Crash Course con R&D Director di FLO su “Plastics, bioplastics and bioeconomy”

24/05/2024

Parma – Crash Course con R&D Director di FLO su “Plastics, bioplastics and bioeconomy”

Dall’allarme globale legato al problema delle microplastiche e del loro smaltimento, andando a ritroso fino alla storia della plastica stessa, degli esperimenti legati alla gommalacca, all’utilizzo del nylon con aneddoti legati a materiali usati in periodo di guerra, fino alla diffusione dei polimeri termoplastici nella vita quotidiana con il boom degli anni 80: questi gli argomenti trattati da Umberto D’amario, Professore di Science presso il Liceo Steam international Parma, che ha coinvolto alunni e alunne delle varie classi in un viaggio tra scienza, attualità e progettualità proiettate al futuro.

Un viaggio culminato con un Crash Course verticale, dal titolo “Plastics, bioplastics and bioeconomy”, che ha visto la presenza di un ospite d’eccezione quale Tazio Zerbini, R&D Director di Flo, realtà da oltre 60 anni leader nel settore di prodotti plastici e non, rivolti al comparto Horeca, Retail e Vending, realizzati secondo concetti di sostenibilità e qualità.

“Ho pensato che sarebbe stato utile allargare lo sguardo rivolgendosi a una azienda che da sempre si occupa dell’argomento che stavamo affrontando nel programma scolastico, ovvero la plastica, ma seguendo un approccio fondato sulla ricerca di prodotti bio-compostabili e plastiche biologiche, per mostrare ai ragazzi che può esserci una soluzione al problema presentato: ovvero cosa ne facciamo di tutta questa plastica, di cui una parte viene riciclata ma l’altra contribuisce a inquinare in modo rilevante?”, spiega il Professor Umberto D’Amario.

Dagli aspetti chimico-fisici, a quelli più inerenti lo studio di materiali compostabili, fino allo smaltimento dei rifiuti plastici, il tutto analizzato in un’ottica aziendale: Tazio Zerbini ha portato in classe la propria esperienza, il lavoro di ricerca e sviluppo condotto dall’azienda che rappresenta, le soluzioni trovate e l’attenzione all’aspetto spesa/produzione/utilizzo, in una connessione tra azienda, consumatore finale e successivo trattamento di ciò che viene consumato. Ma anche focus relativi a marketing ambientale, etichettatura, nomenclatura dei polimeri e pianificazione strategica per comprendere costi e benefici, così che la produzione sia sostenibile così come l’acquisto.

Ogni scelta aziendale di oggi ha poi un ulteriore campo che la precede e al quale deve sottostare, ovvero quello delle normative europee, di politiche integrate a supporto e controllo, insieme a metodologie in grado di garantire una maggiore verifica in fase di progettazione e produzione. Metodologie come la LCA – Life Cycle Assessment, una tecnica di gestione ambientale che consente di identificare e valutare i potenziali impatti ambientali di un prodotto, processo o servizio durante l’intero ciclo di vita, dall’estrazione delle materie prime fino alla gestione del fine vita.

“È stato un grande piacere tenere la lezione al Liceo Steam International Parma e dialogare con i ragazzi e le ragazze sull’importanza delle bioplastiche e dei nuovi materiali per il packaging.  – sottolinea Tazio ZerbiniIl tema è di grande attualità e la ricerca di soluzioni sostenibili sicuramente fondamentale per FLO. Come R&D Director del Gruppo, sono felice di condividere le nostre ricerche e le ultime scoperte in questo campo direttamente nelle scuole. L’entusiasmo e la curiosità dimostrati sono stati davvero ispiratori. Spero di aver trasmesso loro un po’ della passione che mi guida ogni giorno nella ricerca e sperimentazione di packaging sostenibili, un tema cruciale per il nostro futuro.”

Il ‘futuro’ è, infatti, parola chiave e denominatore comune di tutte le tematiche trattate durante l’incontro, affrontate con la volontà di sensibilizzare le nuove generazione sugli sprechi e sul senso di responsabilità civico ed etico nell’alimentare il flusso della raccolta differenziata, nonché nel seguire comportamenti virtuosi utili a minimizzare l’impatto ecologico di oggi e domani.

Altre news

Chiudi

Un'esperienza su misura

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previa acquisizione del consenso, cookie analitici e di profilazione, di prima e di terza parte. La chiusura del banner comporta il permanere delle impostazioni e la continuazione della navigazione in assenza di cookie diversi da quelli tecnici. Il tuo consenso all’uso dei cookie diversi da quelli tecnici è opzionale e revocabile in ogni momento tramite la configurazione delle preferenze cookie. Per avere più informazioni su ciascun tipo di cookie che usiamo, puoi leggere la nostra Cookie Policy.

Cookie utilizzati

Segue l’elenco dei cookie utilizzati dal nostro sito web.

Cookie tecnici necessari

I cookie tecnici necessari non possono essere disattivati in quanto senza questi il sito web non sarebbe in grado di funzionare correttamente. Li usiamo per fornirti i nostri servizi e contribuiscono ad abilitare funzionalità di base quali, ad esempio, la navigazione sulle pagine, la lingua preferita o l’accesso alle aree protette del sito. Comprendono inoltre alcuni cookie analitici che servono a capire come gli utenti interagiscono con il sito raccogliendo informazioni statistiche in forma anonima.

Prima parte5

cm_cookie_liceo-steam-international

ls_menu_keep_open

ls_menu_opened

w3tc_logged_out

_icl_current_language

Google3

_gat

_gid

_ga

Scopri di più su questo fornitore